Rimborso voucher scaduto SAS

Il tuo volo SAS è stato cancellato per l’emergenza Coronavirus e la compagnia ti ha erogato un voucher come titolo di rimborso per il viaggio non goduto?
Il voucher ricevuto da SAS ha già oltrepassato il termine di 12 mesi dalla data di emissione e la compagnia non vuole saperne di restituire i soldi indietro nonostante il voucher è scaduto?

Richiedi il tuo rimborso voucher scaduto SAS, senza spese, senza anticipi e senza alcun rischio!

Rimborso voucher scaduto SAS

 

Durante questo lunga emergenza sono stati milioni i voli cancellati a causa della pandemia da COVID-19.

 

Per questo motivo quasi la totalità delle compagnie aeree, operanti sul territorio nazionale, in vista della grave crisi economica che avrebbe inevitabilmente colpito il settore dei trasporti aerei, e per limitare i danni da essa causati, hanno approfittato dell’articolo 88-bis del decreto “Cura Italia” del 17 marzo 2020, successivamente convertito in legge n. 27 il 24 aprile 2020.

 

Come richiedere l’emissione di un voucher SAS

 

Quest’ultimo infatti ha previsto che per tutti i voli cancellati o rinunce alla partenza avvenute tra l’11 marzo ed il 30 settembre 2020 interessati dallo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19, il rimborso del titolo di viaggio poteva essere rimborsato arbitrariamente dalla compagnia con l’emissione di un voucher SAS di pari importo a quanto speso per l’acquisto del volo e con validità 12 mesi dalla data di erogazione e (cosa molto importante) senza la preventiva accettazione da parte del passeggero. Il voucher si può ottenere semplicemente contattando il costumer care del vettore.

 

In secondo luogo, con l’introduzione dell’art. 182 della Legge di conversione del 17 luglio 2020, n. 77 è stata prolungata la validità di tali voucher che quindi non sarebbe stata più di 12 mesi ma di 18.

 

Voucher SAS emesso più di 12 mesi fa’

 

Nonostante la normativa emergenziale sembrerebbe andare a favore esclusivamente delle compagnie, non tutto si può considerare perduto. Infatti quest’ultima prevede anche che per i passeggeri che non hanno potuto/voluto viaggiare e che sono in possesso di un voucher emesso più di 12 mesi fa’, è possibile richiedere la restituzione in denaro della somma versata, a partire dallo scadere dei 12 mesi dalla data di emissione del buono.

 

Voucher SAS emesso meno di 12 mesi fa’

 

Al contrario di quanto detto sopra, se il termine di 12 mesi del voucher SAS non è ancora trascorso o se il buono è stato già utilizzato dal passeggero, non sarà possibile procedere con una richiesta di conversione del voucher in rimborso in denaro.

 

Richiedi il rimborso del Voucher scaduto SAS

Ogni mese che passa sono sempre di più i passeggeri in possesso di un voucher scaduto SAS non utilizzato a causa dell’emergenza Covid-19 e che non riescono ad ottenere un rimborso in denaro, dato che anche la compagnia pare non essere d’accordo con la restituzione del rimborso.

 

Il nostro team di professionisti è sempre a disposizione per tutti i passeggeri che intendono far valere i propri diritti e ricevere un’assistenza legale gratuita, finalizzata all’ottenimento del rimborso per un voucher scaduto SAS.

 

Noi stiamo già assistendo diverse centinaia di passeggeri in tutta Italia, saremo felici di assistere anche te!

 

Se sei tra quei passeggeri che vogliono richiedere indietro il rimborso del voucher scaduto SAS e far valere i tuoi diritti, contattaci all’indirizzo info@risarcimentovolo.it e saremo a tua disposizione.
Ti ricordiamo che la nostra consulenza è assolutamente gratuita e per questo non dovrai assumerti alcun rischio economico nei confronti della compagnia aerea.

RIMBORSO VOUCHER

Recupera subito il rimborso dalla compagnia aerea, puoi richiedere la restituzione in denaro dell'importo del voucher anche se sono trascorsi 12 mesi dalla sua emissione.


Inviando questo messaggio dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy