Come chiedere il rimborso Volo Alitalia

Accade spesso che passeggeri e turisti subiscano disagi generati dalle compagnie aeree. Tra questi i più frequenti riguardano il ritardo e le cancellazione del volo e lo smarrimento o il danneggiamento del bagaglio. In questa pagina ti aiuteremo a scoprire come richiedere un Rimborso Volo Alitalia.

 

Spesso il passeggero non è correttamente informato sui suoi diritti e per ottenere un rimborso o un risarcimento è costretto ad inseguire le compagnie aeree tra uffici e call center. A volte questa perdita di tempo porta il passeggero a desistere dal far valere i propri diritti ed ottenere quindi un corretto risarcimento per il danno subito.

 

Abbiamo quindi preparato una lista di informazioni utili in caso di disagio subito con volo Alitalia.

 

Rimborso Volo in ritardo Alitalia

Quando si verifica un ritardo aereo con Alitalia, la normativa comunitaria prevede un risarcimento per i passeggeri che subiscono il disservizio.

 

Per i voli comunitari ed extracomunitari con tratte inferiori o pari ai 1500 km si ha diritto all’assistenza, se il volo subisce un ritardo di almeno 2 ore. Per i voli con tratte comprese tra 1500 e 3500 km, solo se il volo Alitalia subisce un ritardo di almeno 3 ore; Mentre per tratte superiori ai 3500 km, il ritardo deve essere almeno di 4 ore.

 

Il diritto all’assistenza comporta:

 

1. pasti e bevande in congruità dell’attesa;
2. sistemazione in albergo, (se necessario);
3. transfer da/per l’aeroporto;
4. chiamate, sms o posta elettronica.

 

  1. Qualora il ritardo del volo Alitalia fosse superiore alle 5 ore, il passeggero ha inoltre la possibilità di rinunciare al volo senza dover incorrere al pagamento di eventuali penali e quindi di ottenere il rimborso del prezzo del biglietto non goduto.
  2. Quando hai diritto al risarcimento in caso di ritardo del volo Alitalia?

  3. In caso di ritardo del volo Alitalia, il diritto al risarcimento ai sensi dell’art. 7 del regolamento europeo, si applica per i passeggeri che raggiungono la destinazione finale con un ritardo pari o superiore alle 3 ore rispetto all’orario di arrivo originariamente prenotato.
  4. Quindi il passeggero avrà diritto a:

 

  1. DISTANZE IN KM RISARCIMENTO
    Inferiori a 1500 km euro 250
    Tra 1500 km e 3500 km euro 400
    Superiori a 3500 km euro 600

 

Tuttavia il risarcimento non ha luogo se Alitalia riesce a dimostrare che tale ritardo sia dipeso da circostanze eccezionali non riconducibili direttamente alla responsabilità del vettore, come ad esempio: maltempo, scioperi, problemi relativi alla sicurezza, congestioni del traffico aereo.

 

Per i voli in coincidenza, solo nel caso in cui il passeggero abbia stipulato un CONTRATTO UNICO DI TRASPORTO che preveda più tratte operate dallo stesso vettore o in code sharing e perda un volo in coincidenza diretta a causa del ritardo del volo precedente, la compagnia aerea è tenuta a fornire:

 

– assistenza;
– la scelta tra un volo alternativo verso la destinazione finale non appena possibile oppure il rimborso del biglietto aereo ed un volo di ritorno verso il punto di partenza iniziale.

Verifica gratuitamente se hai diritto ad un risarcimento!

bastano 2 minuti per scoprire quanto ti spetta

Rimborso Volo Cancellato Alitalia

Quando si verifica una cancellazione del volo Alitalia, la normativa comunitaria prevede precise forme di tutela per i passeggeri. In particolare è possibile scegliere tra:

 

a) rimborso del prezzo del biglietto non goduto;
b) imbarco su un volo alternativo il prima possibile.

 

Hai inoltre diritto all’assistenza, che prevede:

 

1. pasti e bevande in congruità dell’attesa;
2. sistemazione in albergo, (se necessario);
3. transfer da/per l’aeroporto;
4. chiamate, sms o posta elettronica.

Quando hai diritto al risarcimento in caso di cancellazione del volo Alitalia?

In caso di cancellazione del volo Alitalia, il diritto al risarcimento ai sensi degli artt. 5-7 del regolamento europeo, si applica per i passeggeri che raggiungono la destinazione finale con un ritardo pari o superiore alle 3 ore rispetto all’orario di arrivo originariamente previsto.

 

Quindi il passeggero avrà diritto a:

 

  1. DISTANZE IN KM RISARCIMENTO
    Inferiori a 1500 km euro 250
    Tra  1500 km e 3500 km euro 400
    Superiori a 3500 km euro 600

 

Il risarcimento per una cancellazione del volo Alitalia NON è dovuto nel caso in cui la compagnia aerea riesca a dimostrare che tale cancellazione sia dipesa da circostanze eccezionali non riconducibili direttamente alla responsabilità del vettore, come ad esempio: maltempo, scioperi, problemi relativi alla sicurezza, congestioni del traffico aereo.

 

Tuttavia, se il volo Alitalia cancellato era un volo di ritorno, il passeggero avrà diritto a richiedere il rimborso delle spese sostenute per l’acquisto di un nuovo volo sostitutivo, oltre all’eventuale rimborso delle spese sostenute per ristoro e pernottamento in albergo.

Verifica gratuitamente se hai diritto ad un risarcimento!

bastano 2 minuti per scoprire quanto ti spetta

Negato Imbarco Alitalia (Overbooking)

Quando si verifica un overbooking con Alitalia, ovvero il negato imbarco di un passeggero in possesso di un biglietto aereo valido, che si presenta regolarmente al gate d’imbarco, entro il termine indicato nel biglietto, ma non viene imbarcato, la compagnia aerea deve verificare in un primo momento se vi siano, tra i passeggeri, dei volontari disposti a cedere il proprio posto in cambio di benefici da concordare. Se non ci sono volontari, il passeggero danneggiato ha diritto a precise forme di tutela a scelta tra:

 

a) rimborso del prezzo del biglietto non goduto;
b) imbarco su un volo alternativo il prima possibile.

 

Ha inoltre diritti all’assistenza, che prevede:

 

1. pasti e bevande in congruità dell’attesa;
2. sistemazione in albergo, (se necessario);
3. transfer da/per l’aeroporto;
4. chiamate, sms o posta elettronica.

Quanto spetta di risarcimento al passeggero in caso di overbooking con
Alitalia?

In caso di overbooking del volo Alitalia, il diritto al risarcimento ai sensi dell’art. 7 del regolamento europeo, si applica per i passeggeri che raggiungono la destinazione finale con un ritardo pari o superiore alle 3 ore rispetto all’orario di arrivo originariamente prenotato.

 

Quindi il passeggero avrà diritto a:

 

  1. DISTANZE IN KM RISARCIMENTO
    inferiori a 1500 km euro 250
    Tra 1500 km e 3500 km euro 400
    Superiori a 3500 km euro 600

Verifica gratuitamente se hai diritto ad un risarcimento!

bastano 2 minuti per scoprire quanto ti spetta

Bagaglio smarrito o danneggiato da Alitalia

In caso in cui Alitalia abbia smarrito o danneggiato il tuo bagaglio, la prima cosa da fare è compilare un rapporto/denuncia presso gli sportelli “Lost and found” nell’aeroporto d’arrivo, utilizzando il modulo predisposto detto PIR (Property Irregularity Report).

Se il tuo bagaglio è stato danneggiato

Entro 7 giorni dalla consegna del PIR in aeroporto, dev’essere inviata a mezzo raccomandata o PEC una richiesta di risarcimento ad Alitalia quantificando e documentando il danno, insieme ad una copia del PIR.

Se il tuo bagaglio è stato perso

Entro 21 giorni dalla consegna del PIR in aeroporto, in assenza di ritrovamento del bagaglio, oppure entro 21 giorni dalla riconsegna del bagaglio (in caso di ritrovamento), dev’essere inviata a mezzo raccomandata o PEC una richiesta ad Alitalia quantificando e documentando il danno, quindi allegando scontrini, ricevute nonché tutto ciò che può attestare l’importo delle spese sostenute a causa del suo smarrimento.

 

In tutti i casi su esposti (smarrimento, danneggiamento, ritardata consegna) puoi avere diritto ad un risarcimento massimo di 1.131 DSP (circa 1.388 euro), in caso di compagnie aeree dell’Unione Europea e dei Paesi che aderiscono alla Convenzione di Montreal.

 

Se la compagnia è invece di un Paese che non aderisce alla convenzione di Montreal, si applica la Convenziona di Varsavia ed il limite è di 17 DSP (circa 19 euro) al Kg.

 

Se hai subito un disservizio da Alitalia e vuoi far valere i tuoi diritti, contattaci e saremo a tua disposizione per aiutarti. La nostra consulenza è assolutamente gratuita e non ti assumerai alcun rischio economico nei confronti della compagnia aerea. Leggi le domande più frequenti dei nostri clienti.

Verifica gratuitamente se hai diritto ad un risarcimento!

bastano 2 minuti per scoprire quanto ti spetta