L’aeroporto di Berlino diventerà una location per eventi techno

Blog

Nonostante anche nella precisa Germania stiano facendo i conti con alcuni gravi ritardi, l’aeroporto di Berlino Tegel è destinato a prossima chiusura, sostituito dallo scalo Berlino Brandeburgo. Al suo posto dovrebbe sorgere un grande un polo musicale dedicato alla musica elettronica.

Il quotidiano “Der Tagesspiegel” scrive che la Club Commission della capitale tedesca (l’associazione che rappresenta i club berlinesi e ne tutela gli interessi) sta per formalizzare la candidatura dell’aeroporto come location di festival in grado di accogliere anche un nuovo complesso di club. Proprio nei giorni scorsi, alcuni esperti incaricati dall’amministrazione della capitale stanno valutando l’idoneità della struttura a tale ambizioso progetto. Pare che le risposte siano già state positive visto che gli spazi aeroportuali come la torre di controllo e gli hangar insonorizzati (dove vengono effettuati i test dei motori), sono apparsi ideali per il progetto.

Il comune di Berlino ha anche promesso, uno stanziamento straordinario di un milione di euro per finanziare l’isolamento acustico dei numerosi club e location che fanno parte del circuito artistico cittadino.

Ancora una volta la capitale tedesca si dimostra all’avanguardia rispetto ai temi musicali e architettonici che vanno sempre di più di pari passo, nell’ottica di una riconversione consapevole e strutturata di grandi aree altrimenti abbandonate a se stesse, infatti sono due le direttrici di un progetto di questo tipo.

La prima è la valorizzazione del patrimonio culturale della scena techno berlinese, che è una delle più importanti al mondo.

La seconda è la riqualificazione di un’area altrimenti destinata all’abbandono.