BAGAGLIO A MANO: COSE CHE NON SI POSSONO PORTARE A CUI NON AVRESTI MAI PENSATO

Blog

A stabilire la lista degli oggetti e delle sostanze che non possiamo salire sull’aereo (e dunque nel bagaglio a mano) sono le autorità aeronautiche internazionali. In Italia a controllare che queste norme vengano applicate c’è l’Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile).

In alcuni casi certe restrizioni risultano ovvie, come quando si parla di armi da fuoco, di oggetti taglienti, oppure di esplosivi e sostanze infiammabili; in altri invece, possono scapparci delle vere e proprie sorprese.

Per esempio, sono ammessi gli ombrelli, oppure delle semplici stampelle (ritenute mezzi per “deambulare”), ma sono vietati oggetti come: stecche da biliardo, Skateboard e canne da pesca perché ritenuti uguali a strumenti smussati che possono creare lesioni.

Anche delle normali forbici possono essere vietate a bordo dalle compagnie aeree, a meno che esse abbiano lame lunghe non più di 6 cm e presentino le classiche “punte arrotondate”.

Alcune sorprese possono presentarsi anche per quanto riguarda le sostanze infiammabili, infatti alcune grappe e liquori centerbe per via della loro alta gradazione non sono ammesse nemmeno nel bagaglio in stiva.

Perfino sciroppi, gel e sostanze analoghe non possono essere trasportate, a meno che non siano contenute in un contenitore dalla capacità massima di 1000 mm (in pratica 100 cc).

E infine arriviamo alla sorpresa delle sorprese…ahimè perfino la Nutella è vietata a bordo.

Però un momento…specifichiamo, se si tratta di Nutella spalmata in un panino, è possibile portarla con noi; invece se si tratta di un barattolo superiore ai 100 ml è vietata, in quanto se unita ad altre sostanze, potrebbe dare luogo da un composto deflagrante.

Comunque la morale della questione è di badare bene e controllare sempre se ciò che abbiamo intenzione di portare con noi su un volo rispetti le norme delle autorità aeronautiche internazionali, perché anche le cose che ci sembrano all’apparenza più scontate, possono darci il loro ultimo saluto in aeroporto e vederci partire senza di loro.